Ferrata del Rouas, Bardonecchia

Condividi

Dopo qualche trekking di “riscaldamento” in seguito al lock-down, ci siamo organizzati per una ferrata!

Avevamo lasciato in sospeso la ferrata Rocca dei Corvi l’anno scorso, in seguito ad una giornata uggiosa, con nubi basse che ci ha spostati dalla roccia al ristorante…ma siccome la sottoscritta si fa venire le paturnie, e pensa che tutto sia troppo difficile per le sue capacità…abbiamo optato per iniziare la stagione con una ferrata facile, abbiamo trovato questa a Bardonecchia!

Abbiamo seguito le indicazioni trovate sul sito Ferrate 365, superato il paese abbiamo proseguito fino ad incontrare la parabola sulla sinistra e parcheggiato la macchina poco dopo.

Nel parcheggio si trova un cartello con la descrizione della ferrata, ma è molto sbiadito, meglio guardarla su internet!

Non ci era ben chiaro dove iniziasse, alla fine bisogna tornare a piedi lungo la strada principale e l’attacco è proprio accanto alla parabola: avvicinamento pochi minuti!!

Il percorso è molto semplice e adatto a tutti. Anche il ponticello, oltre ad essere corto, ha la base con i pioli uno accanto all’altro!

Avevamo letto di una sezione facoltativa B, ma era chiusa.

Non abbiamo fatto la corta sezione C perchè è molto breve e non ci ispirava molto. E’ segnata come difficile ma è un’appendice della via principale. Praticamente si sale per qualche metro, si scavalda una roccia e si scende dal lato opposto.

E’ particolare perché ci sono diversi tratti in discesa, a cui non siamo abituati.

Come durata sono indicate due ore, ma noi abbiamo impiegato meno tempo anche se non siamo certo degli esperti!

Molto comodo anche l’arrivo: 10 minuti di discesa e ci si trova nuovamente all’auto!

Avendo impiegato poco tempo abbiamo risalito il sentiero principale fino alla diga, trovando un bellissimo lago di un azzurro magnifico, trovando un po’ di fresco dopo il caldo preso durante la ferrata!

Volendo si possono unire le ferrate che si trovano a Claviere.
Ce ne sono parecchie, noi al momento abbiamo solamente provato quella sul ponte tibetano più lungo al mondo. Guarda il link per leggere l’articolo!

Perfetta per iniziare, per trascorrere una piacevole giornata, circondati da prati fioriti e monti aspri!

Guarda tutte le foto e i video nella prossima pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *