Pit Bike nei boschi

Condividi

Ieri pomeriggio dopo il lavoro, ho deciso di farmi un giro nei boschi vicino a casa con la Pit Bike, anche per vedere com’erano ridotte le strade di campagna.

Sfortunatamente ho trovato le strade in uno stato pietoso, solchi scavati dall’acqua alti 30/40 cm, pietre e pezzi di mattoni sparsi per tutta la strada.

C’erano anche parecchi alberi, abbattuti dai recenti temporali in mezzo alla strada che ho dovuto scavalcare (meno male la Pit pesa poco), rami e piante che dal ciglio della strada, andavano ad occuparne anche la metà.

Ho provato a fare qualche video con la GoPro vecchia di Elena ma non sapendo ancora come montarli e renderli decenti, ho lasciato perdere.

Volevo fare qualche bella foto con il cellulare ma le zanzare in questo periodo e soprattutto quest’anno, sono veramente veramente aggressive. Pensate che non appena mi fermavo, ne avevo

almeno 6 o 7 davanti agli occhi che giravano e si posavano su di me!

Molto probabilmente questo è causato anche dalla poca cura delle strade di campagna che sono solito a percorrere.

Nel complesso è stato piacevole il giro dopo aver scavalcato i primi tronchi, questo perchè il panorama che si può ammirare è sempre bello e rimanere un po’ in mezzo alla natura è rigenerante, anche per allontanarsi dallo stress della città e del lavoro.

Come anti stress è stato “utilizzato” anche il gatto smilzo di mia madre 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *