La nostra avventura nel Kungsleden in Svezia! – Agosto 2023

Condividi

Giorno 7: Singi – Kebnekaise (15km)

Anche oggi aumentano un leggermente i km, ma ci permettono ugualmente di partire con tutta calma. Appena ci incamminiamo il cielo è grigio, ma sono nubi alte che non fanno pensare alla pioggia e dopo un’ora già inizia ad aprirsi per lasciare spazio ad un cielo azzurro.

Dopo 5gg dobbiamo abbandonare il Kungsleden per deviare in direzione Kebnekaise

Ma questa deviazione ci regala la compagnia di tante renne, questa volta davvero vicine, per quanto sia possibile, con Simone dietro, che sembrava il pastore! 🙂 Ci hanno attraversato il sentiero davanti, erano molte e ci hanno dato modo di godercele proprio! Io sono rimasta affascinata dalla differenza tra il muso, con le sue bellissime vigorose corna…al sedere col codino da coniglietto…Da coraggiose a tenere in un attimo 😀

Anche Maury ci ha regalato un momento speciale: una passerella bisognosa di manutenzione, una pozzanghera discretamente profonda e SPLASH, ci è sparita nel fango! Per noi è stato un momento davvero divertente, per lei che ha dovuto cambiare pantaloni e procedere con calze e sandali, un po’ meno…nello stesso istante è finita un’amicizia, quando Vale, candidamente ha detto “Fortuna che c’era lei davanti e non io!!”

Nonostante oggi non avessimo tanti km da fare l’ultimo pezzo è stato pesante, un po’ per l’accumulo di stanchezza, ma soprattutto per il caldo…non ce lo immaginavamo ma il sole batteva forte e non c’era una bava di vento! Di contro abbiamo fatto una lunga e piacevole pausa pranzo, vicino ad un fiume…si stava magnificamente!

Arrivati a Kebnekaise si sentiva proprio che eravamo verso la fine del viaggio

  • abbiamo fatto una vera doccia
  • c’è una reception, un negozio di souvenir e un ristorante
  • c’è connessione internet
  • c’è un’agenzia che organizza le varie attività disponibili in loco, tra cui la più famosa è sicuramente la salita sul Kebnekaise, il monte più alto della Svezia (durante la programmazione del viaggio avevamo valutato anche questa possibilità ma avremmo dovuto fare tanti km in giorno solo, dovendo unire due tappe e avere un giorno in più qui e non potevamo fare scelta migliore, sarebbe stato davvero troppo)
  • ci sarebbero stati i bagni ma a causa delle forti piogge il mese precedente erano chiusi per lavori di ripristino tubature…quindi anche oggi non perdiamo le vecchie abitudini e via di latrine (sempre sempre più lontaneeeeee)

Abbiamo deciso di regalarci una cena e ne è valsa la pena!

Il menù è fisso (c’è sempre l’alternativa vegetariana e sono attrezzati per variazioni in caso di allergie ecc…) e costa sui 35euro, assolutamente onesto. Bisogna prenotare e si può scegliere tra diversi turni che vanno dalle 17.30 alle 21.00. Noi abbiamo optato per l’ultimo solo perchè il primo era davvero troppo presto e negli altri non c’era posto.

Le scarpe si lasciano all’ingresso, quindi si cena con le calze (abitudine molto comoda che ci è piaciuta un sacco). Fanno attendere tutti gli ospiti fuori, allo scoccare dell’ora prenotato aprono la porta e fanno accomodare. Poi partono con una lunghissima spiegazione in Svedese e poi…fine! Abbiamo dovuto richiedere un riassunto alla cameriera per capire qualcosa 🙂

La prima parte della cena è a buffet, a disposizione c’è dell’ottimo pane fresco, due salse e una gustosa zuppa di pomodoro.

Poi arriva il piatto principale, renna (per i miei gusti ha un sapore troppo forte, ma la cottura era ottima, una carne tenerissima) su un risotto col sugo di mirtilli, davvero ottimo e curato, ce lo siamo meritato!

Per finire il dolce consisteva in una sorta di mousse al cioccolato con scaglie di mandorle.

Se si vuole qualche souvenir del Kungsleden consiglio di acquistarlo nel loro shop, non si trovano poi da nessun’altra parte.

Qui siamo anche riusciti a buttare finalmente la spazzatura accumulata nei giorni precedenti, per la gioia dei nostri zaini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.