La nostra avventura nel Kungsleden in Svezia! – Agosto 2023

Condividi

ORGANIZZAZIONE PASTI DURANTE IL TREKKING

Per variare e gestire anche i costi abbiamo deciso di organizzarci in questo modo

  • a pranzo pasti liofilizzati, serve una busta a testa, i tempi di cottura sono più brevi rispetto al risotto, si sporcano solo le posate perchè si versa l’acqua calda direttamente nella busta. Sono ben bilanciati. Costo circa 10euro. Abbiamo provato sia quelli di decathlon, sia quelli della Real Turmat (trovati su Amazon) e abbiamo trovato questi ultimi superiori, sia come qualità/gusto che come varietà di scelta.
  • a cena risotti/cous cous. Se ne trovano in ogni supermercato, noi abbiamo presi quelli alla lidl, 1euro l’uno e ci sono due porzioni. (Attenzione alle buste col cous cous, se prendete quelle da mangiare anche a freddo, o solo da scaldare, quindi senza aggiunta di acqua, scrivono due porzioni ma non è assolutamente vero…mentono!)
  • Ci siamo portati poi barrette per spuntino metà mattina e metà pomeriggio ma ci siamo fatti trascinare da biscotti e wafer svedesi, quindi alla fine ne abbiamo portate a casa la metà 🙂
  • Altre cose utili da portarsi dietro: bustine di thè (noi non lo usiamo ma vendono anche le bustine singole di zucchero), per gli amanti del caffè ci sono delle bustine che si attaccano sopra la tazza e versando sopra acqua calda scende il caffè, ma noi non ci siamo spinti a tanto. Porridge al cioccolato (ci sono anche alla frutta, ma Elena cosa sceglierà mai…) di decathlon e/o latte in polvere per le colazioni calde.
  • Ricordarsi accendino, fornelletto, gavetta (noi avevamo quella da due persone di decathlon) e due tazze. Per sicurezza avevamo le borracce col filtro in modo da poter prendere l’acqua lungo i numerosi torrenti che si incontrano e non rischiare, anche se dicono che sia potabile.

GIRARE CON I MEZZI A STOCCOLMA

Nell’ultima tappa abbiamo comprato i biglietti per 3gg e sono stati essenziali! Tra metro e bus gli spostamenti sono comodissimi ed eccezionali! Non abbiamo mai aspettato un mezzo per più di un minuto, le indicazioni sono sempre molto chiare, non si ha mai bisogno di chiedere informazioni! In più, se si usa google maps, basta inserire la destinazione e ti fornisce le indicazioni per raggiungere la fermata a piedi, cosa prendere, le fermate e l’eventuale tratto da fare a piedi dopo! Per noi è stato comodissimo!!

Guarda tutte le foto e i video nella prossima pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.